25 Novembre 2020

AG Italia

Il Blog

Beechcraft Baron G58, il bimotore di lusso

Il Beechcraft Baron G58 è il bimotore di lusso costruito dalla Beechcraft Corporation, l’azienda aeronautica statunitense nata nel 1932 a Wichita in Kansas.

La Beechcraft, nel corso della storia, ha costruito numerosi aeromobili tra i quali il King Air, il Sierra, il Musketeer e il Bonanza. Dal 2014 è stata acquisita dalla Textron Aviation.

Beechcraft Baron G58 - Photo by Textron Aviation
Beechcraft Baron G58 – Photo by Textron Aviation

Panoramica

Il Beechcraft Baron G58, unico modello attualmente in produzione dal 2005, è in realtà il frutto di una riprogettazione iniziata a partire proprio dal Bonanza.

Infatti, la prima versione del Baron, la 55, fu introdotta a partire dal 1961, nata dalla combinazione della fusoliera del Bonanza, gli impennaggi del Debonair e le superfici dei piani di coda del T-34 Mentor. Questa prima versione era equipaggiata con due motori a pistoni e sei cilindri Continental IO-470-L, da 260 HP ciascuno.

Nel 1967 fu la volta del Baron 56 TC, la versione turbocompressa con motori Lycoming TIO-540-E1B4 da 380 HP ciascuno, l’upgrade rese questo modello il velivolo Beechcraft più veloce dell’epoca.

Un Beechcraft Baron 55 del 1961 - Photo by Tsunami Aircraft
Un Beechcraft Baron 55 del 1961 – Photo by Tsunami Aircraft

Nell’estate del 1969 finalmente vede la luce il Baron 58, equipaggiato con due motori a iniezione Continental IO-550 da 300 HP. Rinnovato anche nella fusoliera, stavolta più ampia e quindi con maggiore spazio a bordo per piloti, passeggeri e carichi.

Descrizione

Il Beechcraft Baron G58 è un bimotore ad ala bassa, equipaggiato con due motori a pistoni Continental IO-550-C da 300 HP ciascuno.

La configurazione alare è trapezoidale e l’angolo diedro semplice, con gli impennaggi di coda in struttura classica.

Le eliche McCauley sono tripala a passo variabile e velocità costante, che variano l’angolo di incidenza automaticamente in base alla velocità rotazionale impostata.

Un G58 che solca i cieli al tramonto - Photo by Textron Aviation
Un G58 che solca i cieli al tramonto – Photo by Textron Aviation

Gli interni, ampliati e configurabili a seconda delle necessità, consentono la seduta contrapposta di 4 passeggeri. I due sedili posteriori, come suggerisce l’AOPA, risultano però inadeguati alla maggior parte degli adulti ed è per questo che la migliore soluzione di viaggio sembra essere la rimozione di questi ultimi in favore dello spazio alle gambe dei due passeggeri e ai rispettivi bagagli.

Gli interni del Baron G58, la seduta dei passeggeri è in stile "club" - Photo by Textron Aviation
Gli interni del Baron G58, la seduta dei passeggeri è “club-style” – Photo by Textron Aviation

Avionica

Il nuovo G58 è equipaggiato con il glass cockpit integrato di ultima generazione Garmin 1000 NXi che presenta un’interfaccia grafica migliorata, hardware più potente e il display ad alta risoluzione, incluse funzionalità aggiuntive per migliorare la situational awareness.

Tra le nuove funzionalità del G1000 troviamo:

  • Standard ADS-B Out and In
  • Caricamento dei dati e del piano di volo tramite Wireless (opzionale)
  • Standard Garmin Electronic Stability and Protection (ESP) and Under Speed Protection (USP)
  • Carte aeronautiche VFR integrate
  • IFR High and Low Charts with Night Mode
  • Garmin Connext Satellite Iridium
  • Migliorie allo Horizontal Situation Indicator (HSI)
  • COM frequency decoding
  • Vertical Situation Display
  • Selectable Visual Approaches
  • Garmin SurfaceWatch (opzionale) per la sicurezza sulle piste (incursioni, pista errata, controllo dei parametri della pista)
Il cockpit Garmin G1000 del Beechcraft Baron G58 - Photo by Textron Aviation
Il cockpit Garmin G1000 del Beechcraft Baron G58 – Photo by Textron Aviation

Scheda tecnica in configurazione standard

Engines (2x)Continental Motors IO-550-C
Propellers (3 blades)McCauley
Maximum Takeoff Weight2,495 kg
Maximum Landing Weight2,449 kg
Maximum Ramp Weight2,506 kg
Useful Load707 kg
Maximum Payload651 kg
Take-Off Distance (50 ft)715 m
Landing Distance (50 ft)759 m
Maximum Climb Rate1,700 fpm
Service Ceiling6,306 m
Maximum Cruise Speed374 km/h
Maximum Limit Speed413 km/h
Stall Speed135 km/h

Il Baron in “veste” militare: T-42 Cochise

Il Beechcraft Baron esiste anche nei modelli destinati all’addestramento dei piloti militari dello United States Army Forces, denominati T-42 T-42AT Cochise.

USAF T-42 Cochise
USAF T-42 Cochise

Due Baron G58 in decollo dall’aeroporto di Montgomery County


Riferimenti:

https://beechcraft.txtav.com/en/baron-g58#exterior

https://disciplesofflight.com/beechcraft-58-baron/

https://www.flyingmag.com/photo-gallery/photos/beechcraft-history/


Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato

it_ITIT